Via Pietro Metastasio n.26 - 25126 Brescia - tel. 030.291478 fax 030.43194

COOKIES e POLICY
Questo sito utilizza i cookies di profilazione per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente. Inoltre, vengono utilizzati anche cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando QUI o su qualsiasi altra parte del sito.”  


EMERGENZA COVID-19 - SERVIZI AL PUBBLICO
In ottemperanza all’art.87 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 e all’art.2 del DPCM del
26 aprile 2020 gli Uffici dell’Ordine sono chiusi al pubblico.
E' possibile contattare telefonicamente i nostri uffici al n. 030291478. Per richieste urgenti, scrivere a segreteria@opibrescia.it o info@opibrescia.it.
Da lunedì 11 maggio, esclusivamente per comprovate necessità di assoluta urgenza e non ulteriormente differibili,
sarà possibile richiedere anche un appuntamento.
Per iscrizioni e rilascio certificati, visitare la sezione SERVIZI, pubblicata nella home page di questo sito.


1pos

Infermieri e obbligo di iscrizione all'albo

30/06/2015 - Con l'archiviazione del Gip di Tivoli della richiesta di ipotesi di esercizio abusivo della professione per 100 infermieri dipendenti non iscritti ai Collegi ai è riacceso in questi giorni il dibattito sull’obbligatorietà dell’iscrizione dei pubblici dipendenti agli albi professionali. Ecco perché c'è l'obbligo
Sentenza Corte di Cassazione e quota d'iscrizione all'Albo
Di seguito si riporta un estratto della comunicazione della Presidente della Federazione IPASVI del 27/05 inerente la Sentenza della Corte di Cassazione e quota d'iscrizione all'Albo al fine di dirimere i dubbi creatisi in quest'ultimo periodo. Si coglie l'occasione per ricordare che eventuali attestazioni e/ quote pagate a IPASVIBS sono scaricabili entrando nell' AREA RISERVATA utilizzando le credenziali di accesso personali.
"(...) Tale sentenza riguarda specificatamente l'esercizio della professione di avvocato svolta presso l'INPS e il pagamento della quota relativa allo stesso albo. Si fa presente che ai sensi della legge 247/12 recante la nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense gli avvocati degli uffici legali specificatamente istituiti presso gli enti pubblici (...) sono iscritti in un elenco speciale annesso all'albo. (...) Si deve comunque evidenziare che per i collegi Ipasvi non esiste un elenco speciale per i pubblici dipendenti ne tale dato viene obbligatoriamente registrato all'atto dell'iscrizione. (...). "