Via Pietro Metastasio n.26 - 25126 Brescia - tel. 030.291478 fax 030.43194

COOKIES e POLICY
Questo sito utilizza i cookies di profilazione per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente. Inoltre, vengono utilizzati anche cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando QUI o su qualsiasi altra parte del sito.”  


EMERGENZA COVID-19 - SERVIZI AL PUBBLICO
In ottemperanza all’art.87 del Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020 e all’art.2 del DPCM del
26 aprile 2020 gli Uffici dell’Ordine sono chiusi al pubblico.
E' possibile contattare telefonicamente i nostri uffici al n. 030291478. Per richieste urgenti, scrivere a segreteria@opibrescia.it o info@opibrescia.it.
Da lunedì 11 maggio, esclusivamente per comprovate necessità di assoluta urgenza e non ulteriormente differibili,
sarà possibile richiedere anche un appuntamento.
Per iscrizioni e rilascio certificati, visitare la sezione SERVIZI, pubblicata nella home page di questo sito.


1pos

Il ricorso alla contenzione fisica: che cosa pensano e vivono gli infermieri? Uno studio qualitativo

di Anna Castaldo (1), Ermellina Zanetti (2), Giovanni Muttillo (1), Giorgio Carniel (1), Monica Gazzola (3), Paola Gobbi (1), Miriam Magri (1), Stefano Bazzana (2), Carla Noci (2)

(1) Collegio IPASVI Milano-Lodi-Monza e Brianza;
(2) Collegio IPASVI Brescia;
(3) Collegio IPASVI Aosta

RIASSUNTO
Introduzione Il ricorso alla contenzione fisica dipende da una serie di variabili di contesto tra cui le convinzioni personali ed etiche degli infermieri, la loro conoscenza di interventi alternativi e gli aspetti organizzativi. Lo scopo dello studio è quello di identificare le motivazioni, gli atteggiamenti, i valori e i sentimenti degli infermieri in merito alla pratica della contenzione fisica e i fattori ostacolanti o favorenti il suo ricorso.
Lo studio rappresenta il seguito di una ricerca multicentrica che ha indagato la prevalenza della contenzione fisica negli ospedali e nelle residenze per anziani (Zanetti E et al., 2012). Segue articolo