Via Pietro Metastasio n.26 - 25126 Brescia - tel. 030.291478 fax 030.43194

ORARI DI APERTURA DEGLI UFFICI 
NELLE FESTIVITA’ NATALIZIE
24 /12 e 31/12/18 - dalle 9.00  alle 12.00

27/12 e 3/01/19 - dalle 14.00 alle 17.00 
28 /12 e 4/01/19 - dalle 9.00 alle 11.00

La segreteria riaprirà al pubblico il 7 gennaio 2019.
Per qualsiasi richiesta o informazione, 
potete consultare 
il nostro sito o
inviare  mail a info@opibrescia.it
Buone Feste  da OPI Brescia
 

 

1.12.17 - ACCORDO DI PROGRAMMA ENTI ORDINISTICI IPASVI LOMBARDI ASSESSORATO ALLA SANITA’

ENTI ORDINISTICI LOMBARDI PROVINCE DI BERGAMO, BRESCIA, COMO, CREMONA, LECCO, MANTOVA,
MILANO-LODI-MONZA-BRIANZA, PAVIA, SONDRIO, VARESE

ACCORDO DI PROGRAMMA ENTI ORDINISTICI IPASVI LOMBARDI ASSESSORATO ALLA SANITA’
Palazzo Lombardia 01 dicembre 2017 - Materiale didattico
Regione Lombardia e professione infermieristica: una alleanza a favore dei cittadini

A partire dalla riforma del sistema fino ai recenti interventi sulla cronicità, la Regione Lombardia ha intrapreso una serie di coraggiose trasformazioni che dovrebbero assicurare alla sanità lombarda la capacità di affrontare le sfide poste dai radicali cambiamenti nei bisogni, in un quadro di sostenibilità economica di medio periodo. I cambiamenti istituzionali rappresentano, però, solo lo scenario per un impegno che deve vedere coinvolti tutti gli attori che operano nel mondo della sanità.
Tra i diversi attori del cambiamento gli infermieri occupano un posto di rilievo sia in termini oggettivi che soggettivi. Dal punto di vista oggettivo, gli infermieri non solo costituiscono la maggiore comunità professionale impegnata in sanità, ma sono riconosciuti come lo snodo fondamentale nella risposta ai nuovi bisogni posti dal cambiamento demografico ed epidemiologico. Dal punto di vista soggettivo, gli infermieri sono impegnati in un intenso processo di sviluppo professionale che li rende una comunità dinamica, più disponibile rispetto ad altre ad accettare le sfide del cambiamento, al fine di modificare il proprio futuro.
Se il terreno del cambiamento è principalmente quello delle aziende e della concreta operatività dei servizi, le istituzioni sono chiamate a orientare il cambiamento e facilitarne la realizzazione. In questa prospettiva gli Enti ordinistici IPASVI della Lombardia propongono al Governo Regionale un impegno congiunto e una alleanza per assicurare ai cittadini una sanità migliore e sostenibile. I terreni di lavoro che gli Enti ordinistici IPASVI propongono sono almeno i seguenti. Continua