Via Pietro Metastasio n.26 - 25126 Brescia - tel. 030.291478 fax 030.43194

COOKIES e POLICY
Questo sito utilizza i cookies di profilazione per tenere conto delle scelte di navigazione fatte dall’utente. Inoltre, vengono utilizzati anche cookies di parti terze. Per avere maggiori informazioni e conoscere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l’utente accetta l’uso dei cookies. Per proseguire conferma di aver preso visione di questo avviso cliccando QUI o su qualsiasi altra parte del sito.”  


 1pos

22.11.19 - VdP: Asma, epilessia e diabete. Come formare chi forma.

Il tema della cronicità caratterizza diversi progetti di presa in carico del cittadino, promossi dall’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Brescia in collaborazione con altri Ordini e Istituzioni. “Continuità assistenziale, case manager e infermiere di famiglia e di comunità sono le parole chiave del nostro impegno sul territorio” spiega Paolo Boldini, Vicepresidente dell’OPI bresciano, “ma i bisogni dettati dalla cronicità non riguardano solo gli anziani”. È di queste settimane l’iniziativa formativa in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Brescia indirizzata agli insegnanti delle scuole bresciane,  relativamente alle patologie croniche ad esordio giovanile. Carla Agazzi (nella foto), consigliere dell’Ordine e fra i promotori dell’iniziativa, ne illustra le caratteristiche: “gli insegnanti manifestano la necessità di conoscere i segni e i sintomi che possono manifestare i bambini affetti da malattia cronica. Su invito dell’Ufficio Provinciale Scolastico ci siamo focalizzati su quelle affezioni che possono manifestarsi con una crisi sintomatica importante, in particolare l’asma, l’epilessia e il diabete. A tutt’oggi esistono protocolli istituzionali condivisi ma c’è ancora bisogno di formazione,
soprattutto se serve a sostenere la volontarietà dell’insegnante nel caso di prescrizione e richiesta della
famiglia di somministrazione di un farmaco”. Il prossimo appuntamento martedì 3 dicembre alle ore 14 nella sede dell’Ufficio Provinciale Scolastico in via Sant’Antonio a Brescia. Leggi articolo